Home

 

La terza edizione del Festival delle Comunità del Cambiamento arriva a Milano dal 7 al 9 ottobre 2016, con l’obiettivo di costruire ponti tra le comunità, gli individui e le organizzazioni che sono al lavoro per rigenerare il tessuto civico, sociale ed economico del Paese e il loro pubblico.

Con la collaborazione di BASE Milano e grazie al sostegno di Fondazione Cariplo, metteremo al centro un esercizio di consapevolezza che si declina attraverso le seguenti domande: quali sono le principali sfide che l’Italia dovrà affrontare nei prossimi anni? In che modo stiamo contribuendo ad affrontarle? Che cosa manca per uscire dal mondo della sperimentazione e generare cambiamento reale e diffuso? Che cosa ha funzionato e che cosa non ha funzionato? Come passare dalle pratiche alle politiche?

Se vogliamo affrontare le sfide che ci attendono è arrivato il momento di essere consapevoli che non basta ripetersi che stiamo andando nella giusta direzione. Dobbiamo passare dalla pratiche alle politiche.

Dopo averle radunate nel 2014 e aver condiviso nella seconda edizione del 2015 la necessità di investire sulla formazione comune, adesso vogliamo mettere le Comunità del Cambiamento al lavoro affinché da avanguardie, le pratiche innovative diventino attori di cambiamento del Paese. A questo link  una descrizione più ampia della visione e degli obiettivi del Festival.

Questi i numeri della terza edizione del RENA Festival: 3 giorni, 4 sale, 8 pitch dedicati al futuro, 8 tavoli di lavoro sulle sfide del Paese, 10 panel, 1 spazio dedicato alle imprese innovative, 1 spazio per il babysitting, 1 per la design jam for children, 1 spazio di coworking, 1 bar, 2 dj set, 1 performance artistica, 1 party.

 

 

PER PARTECIPARE AL RENA FESTIVAL ISCRIVITI QUI!

 

 

VEN 7 | Stati generali imprenditoria innovativa

RENA, insieme a Linkiesta e Italia Startup, ha lanciato una call per accendere i riflettori su quelle imprese che riescono ad interpretare al meglio i cambi di paradigma in atto nella sfera economica e sociale.

Imprese che, senza fare troppo clamore, producono valore grazie a solidi valori.

Imprese “a prova di futuro”: aperte al mondo, che investono sulla conoscenza, che sappiano innovare, creare lavoro, che siano orientate alla società e alle comunità di cui fanno parte, che abbiano un Dna digitale, inclusive e non estrattive, magari a forte leadership femminile.

Per loro e cono loro vogliamo creare un momento di confronto. Un luogo in cui gli imprenditori innovativi d’Italia – di qualunque territorio, generazione, settore, associazione – possano conoscersi, riconoscersi, scambiarsi idee e buone pratiche, ispirare e farsi ispirare, contaminarsi e contaminare.

Leggi il post sul nostro blog per saperne di più
Leggi il lancio dell’iniziativa raccontato su Linkiesta

 

Programma:

Ore 17.00
saluti e introduzione
Cristina Tajani | Comune di Milano
Matteo Bartolomeo | Base Milano

Andrea Rebaglio| Fondazione Cariplo
Francesco Russo | RENA

Ore 17.45
“a prova di futuro”: le ricette
Stefano Micelli | Università Cà Foscari, Venezia; curatore della mostra New Craft
Paolo Venturi | Direttore Aiccon

Coordina Francesco Cancellato|Linkiesta

Ore 18.15
“a prova di futuro”: i casi
interventi delle imprese selezionate con la call promossa da RENA, Linkiesta e Italia Startup
Coordina Francesca Mazzocchi | RENA

Ore 19.00
“a prova di futuro”: rappresentanza e policy
interventi di:
Maria Letizia Gardoni | Coldiretti
Mattia Affini | Confcooperative
Stefania Milo | CNA
Francesco Ferri | Confindustria
Federico Barilli | Italia Startup
Filippo Taddei* | Responsabile Economia e Lavoro Segreteria Nazionale PD (TBC) 

Coordina Francesco Cancellato|Linkiesta

 

SAB 8 | Le sfide del Paese

Ore 19.00 “Il cambiamento”. Discorso alla nazione di RENZO MATTEI

Ore 19.15 LERCIO Show. A cura di Lercio

Ore 19.45 DJ SET

Ore 21.00 Visita e party al MLO – Mercato Lorenteggio (via Lorenteggio 177), a cura di Dynamoscopio e i Distratti
Per info –> Sito https://goo.gl/Mbqy9q | FB https://goo.gl/NcuzIH

DOM 9 | Spazio alle comunità

Come nelle due edizioni precedenti, il Festival 2016 si propone come piattaforma per facilitare momenti di confronto di frontiera a disposizione delle comunità.

Attraverso una call aperta promossa da RENA nei mesi di luglio e agosto, sono state selezionate 12 proposte di incontri promosse da altrettante comunità. Ognuna di loro ha organizzato un workshop, i tavoli di lavoro si terranno in 4 slot paralleli che si alterneranno dalle ore 10 alle 16 di domenica.

È necessario iscriversi al/ai workshop/panel a cui si è interessati, compilando l’apposito form che si riceve dopo aver acquistato il proprio biglietto su eventbrite. Nel caso non si ricevesse la mail con il form, inviare una mail a segreteria@progetto-rena.it segnalando il disguido e inoltrando il biglietto acquistato.

Avvio dei lavori Roberta Franceschinelli | RENA

 

SALA 1

SALA 2

SALA 3

SALA 4

 

Iscriviti

RENA è un’associazione di natura no profit che vive dell’impegno e della passione dei suoi soci.

Per partecipare al Festival, chiediamo di iscrivervi e acquistare un biglietto di ingresso al costo di 5 euro comprensivo dell’ingresso per tutti e 3 i giorni.

Ogni biglietto vale per una sola persona e non per una organizzazione intera e non prevede consumazioni (sarà attivo un bar per tutta la durata del festival).

QUESTO IL LINK PER ACCEDERE AL PAGAMENTO DEL BIGLIETTO

Successivamente all’acquisto del biglietto, ad ogni partecipante viene inviata una email con le informazioni per iscriversi ai tavoli di lavoro. Con una mail a segreteria@progetto-rena.it potete segnalare eventuali disguidi inoltrando il biglietto acquistato.

 

Call to action

Aprire percorsi, attivare le comunità, alimentare i processi collettivi aumentando le connessioni: con questi obiettivi lavoriamo per rendere RENA una piattaforma a disposizione delle comunità del cambiamento. Per questo, come nelle precedenti due edizioni, per noi è importante disegnare con tutti voi il Festival delle comunità del cambiamento 2016. Per ricevere spunti e contributi abbiamo promosso due call.

>> RENA e Linkiesta lanciano una call per mappare e le imprese italiane “a prova di futuro”. Le esperienze più interessanti saranno selezionate e ospitate durante la prima giornata del Festival. La call  scade il 25 settembre. Tutte le info a questo link.

>> Un percorso per unirsi al team di lavoro, segnalare organizzazioni da coinvolgere e dare spunti sui contenuti. A questo link la call promossa per coinvolgere le comunità di RENA.

Per i bambini

>> Servizio di babysitting
Per tutta la durata dell’evento, fatta eccezione solo per i momenti dei pasti, sarà attivo un servizio di babysitting organizzato in collaborazione con Piano C e Netural Family.

Coordina Francesco Cancellato|Linkiesta

Iscrizione obbligatoria tramite questo modulo.

 >> Laboratorio per bambini  | design jam 4 Kids
Sabato 8 dalle ore 15 alle 18 una design jam 4 Kids, curata da PACO.
Iscrizione obbligatoria attraverso questo modulo.

 

Kit comunicazione

Vuoi aiutarci a diffondere il Festival delle Comunità del Cambiamento? È facile, puoi farlo in tanti modi!

>> Prendi, copia e fai girare il comunicato stampa

>> Iscriviti e invita un amico all’evento su Facebook

>> Personalizza i tuoi social: copertina Facebook, copertina twitter, banner orizzontale, banner verticale

Partner

Il Festival delle Comunità del Cambiamento 2016 è organizzato in collaborazione con BASE Milano e con il contributo di Fondazione Cariplo.

L’evento è parte del programma di Design City Milano.

Anche questa terza edizione non sarebbe possibile grazie al supporto delle tante comunità del cambiamento che hanno contribuito a codisegnare tutto il palinsesto e a organizzare i workshop della domenica. A loro va, come sempre, il nostro grazie!

Logistica

La terza edizione del Festival delle comunità del cambiamento si sposta a Milano.

Saremo ospiti BASEil nuovo spazio per la cultura e la creatività a Milano, nostro partner nell’organizzazione dell’evento.
La sede di BASE Milano è in via Bergognone 34. A questo link tutte le informazioni su come arrivare.