evento RENA bologna

evento RENA bologna

Un anno fa RENA lanciava il progetto Pionieri animata da due sentimenti: urgenza e consapevolezza.

L’urgenza di vedere l’Italia cambiare pelle.

La consapevolezza che riuscirci richiede un enorme sforzo collettivo che in qualche modo è già in atto, e che potrebbe diventare un’onda inarrestabile se soltanto emergessero tutte le storie di cambiamento che il Paese è in grado di raccontare.

Tuttavia raccontare non è sufficiente: i portatori sani di cambiamento oggi sono isolati, non riconosciuti, spesso schiacciati dalla fatica del lavoro quotidiano e dalla burocrazia pubblica e privata, addirittura inconsapevoli dell’impatto che insieme potrebbero avere sul Paese.

Perché cambiare è correre controvento. E’ scontrarsi con l’attrito di chi teme l’incognito e di chi sta troppo comodo nello status quo per volerne immaginare uno migliore. E’ sapere di non sapere e abbracciare il fallimento come la strada più veloce per l’evoluzione. E’ sentire che il cambiamento è un percorso ad ostacoli alimentato di passione e spesso chi lo compie si rassegna a farlo in solitudine.

Questi viaggiatori del cambiamento noi di RENA li abbiamo chiamati Pionieri e dopo aver dimostrato che non sono soli, vorremmo imparare da loro, fargli percepire ciò che hanno in comune e la loro importanza per il futuro del Paese. Metterli in rete e sostenerli, perché crediamo che se si unissero invertirebbero la rotta del paese, che a volte sembra irreversibile.

Ma quali sono le sfide che questi Pionieri devono affrontare ogni giorno?  Quali ostacoli nel loro cammino? Che contorni ha la loro frontiera del cambiamento? Quali traguardi collettivi più ambiziosi potrebbero raggiungere percorrendo un pezzo di strada assieme?

Rispondere a queste domande è la nuova missione che RENA si è data, a partire dall’ultima assemblea generale di Matera.

E inizieremo a farlo partendo da Bologna, il 17 ottobre 2013 dalle 19.30 – 22.30 presso spazio Kilowatt (via del Borgo di San Pietro 22).

Ne parleremo con Francesca Panzarin fondatrice del coworking milanese PIANO C; Nigel Jacob co-fondatore di New Urban Mechanics; Luca De Biase, responsabile di Nòva24 del Sole24Ore e con ospiti selezionati nel mondo delle imprese, della PA, della Ricerca, delle Associazioni di rappresentanza e del terzo settore dell’Emilia-Romagna.

Tutte le personali frontiere del cambiamento contribuiranno a costruire la mappa dei bisogni dei Pionieri sui cui RENA organizzerà un percorso progettuale nei mesi a venire.

Scarica la locandina dell’evento cliccando sul link.

Per maggiori informazioni: l.piangerelli@progetto-rena.it

L’antenna RENA Bologna che sta lavorando all’evento è composta da: Michele D’Alena, Francesca Battistoni, Letizia Piangerelli, Valeria Adani, Gaelle Ridolfi, Dimitri Tartari, Roberta Franceschinelli, Fabrizia Calda, Francesca Mazzocchi