Vi raccontiamo il calendario degli appuntamenti di RENA in programma nel 2016. Alcuni sono ancora in corso di definizione e altri si aggiungeranno nel corso delle prossime settimane, grazie al lavoro delle nostre antenne e di tutti i soci.
Mano alle agende e zaino in spalla. I prossimi mesi ci vedremo spesso!
DOWNLOAD – Il 2016 di RENA – calendario
 
Di seguito la lettera di presentazione del nostro presidente Francesco Russo.


Care arenaute e cari arenauti,
quest’anno vogliamo consolidare il grande lavoro fatto nel 2015 e rilanciare su alcuni temi decisivi per il futuro del Paese.
Con l’Assemblea Generale di Napoli, RENA si è posta obiettivi ambiziosi che intendiamo raggiungere, mettendoci l’energia, le idee, la professionalità e l’allegria che ci caratterizzano.
Per questo, abbiamo messo a punto il calendario di attività che trovate allegato. Da gennaio a dicembre 2016 la timeline dà il senso di una programmazione intensa e rigorosa, che ci vedrà costantemente sulla frontiera dell’innovazione.
Anzitutto la formazione. Quattro scuole tra aprile e ottobre in giro per l’Italia, più un ciclo di lezioni a Milano, che danno il senso di quanto RENA voglia investire sulle competenze del futuro, stimolando se stessa e le comunità del cambiamento a migliorare continuamente. Inoltre, la sfida di Campus Party che stiamo provando a costruire, che si rivolgerà  a migliaia di studenti universitari. Oltre, naturalmente, a (In)formiamoci realoded su cui vi aggiorneremo più avanti.
Inoltre, il Festival delle Comunità del Cambiamento rinnovato e ancora più dirompente (e per questo spostato a ottobre).
Ancora, il lavoro su migrazioni e periferie avviato a Napoli che prende corpo (tra la Toscana e Milano) e la sfida continua su NextRieti per la rigenerazione e la riattivazione di un intero territorio.
Nel mezzo, molta più vita associativa di quanto siamo riusciti a fare sinora. Due Assemblee Generali interne (giugno e dicembre) e due riunioni del coordinamento (marzo e novembre). Infine, ma non ultimo (anzi!), molte riunioni di antenna in giro per l’Italia, anche in luoghi dove speriamo di salutare presto la nascita di nuove antenne (Puglia e Campania).
Molto altro verrà, ma intanto mettete mano alle agende! Quest’anno ci sarà tanto bisogno di tutti.
Un abbraccio grande,
Francesco