Lo scorso 13 e 14 novembre a Bertinoro (in provincia di Cesena-Forlì), in occasione dell’evento “Montiamoci la Testa“, una dozzina di deputati di diversi schieramenti e una quarantina di giovani professionisti attivi nel mondo dell’associazionismo e interessati al miglioramento della cosa pubblica – tra cui diversi arenauti – si sono ritrovati per scambiare idee e discutere di possibili progetti e iniziative per l’Italia. Capitalizzando su quello che ciascuno di loro ha già fatto, o sta provando a fare, di buono e innovativo. E soprattutto, incontrandosi senza loghi e casacche. In particolare, le proposte avanzate, hanno riguardato il mondo dell’impresa, dell’Università e della pubblica amministrazione.
Tra le proposte avanzate dai partecipanti (appartenenti ai diversi schieramenti politici e al mondo dell’associazionismo e delle imprese) è emersa quella per una Carta del buon amministratore; sugli investimenti in infrastrutture e processi di partecipazione locale; su trasparenza competitività e sostenibilità delle imprese; e sul ridurre l’età pensionabile dei docenti universitari a 65 anni.
Il dialogo è stato serrato ma costruttivo, senza prese di posizioni ideologiche ma focalizzato sulle proposte specifiche e sulle necessità del nostro paese in ambiti molto diversi.
Già si immaginano e progettano altri incontri dello stesso timo nei prossimi mesi.
Chi volesse ulteriori informazioni sul progetto, contribuire al follow-up e partecipare ai prossimi incontri scriva a r.lacognata@progetto-rena.it o c.hermanin@progetto-rena.it