L’anno di RENA comincia alla grande…

Si parte con Comitato Consultivo

e Coordinamento RENA

10430452_10152463747107050_6948737510336200685_n

RENA scalda i motori, in vista di un anno che si preannuncia bellissimo. Il 27 febbraio si terrà a Roma, presso la sede nazionale dei Giovani Imprenditori di Coldiretti, il primo Comitato Consultivo, un incontro con i nostri soci collettivi e le comunità del cambiamento che ancora non sono parte della famiglia RENA ma sono interessate a quello che facciamo e vogliono conoscerci meglio. L’agenda è fitta, ci saranno un sacco di cose di cui parlare: vogliamo ascoltare i nostri soci, capire come possiamo aiutarli ad accelerare il cambiamento che insieme perseguiamo, raccontargli quello che stiamo preparando per il 2015 per condividere priorità ed obiettivi. Sarà una giornata intensa, e come se non bastasse…


Il 28 febbraio invece ci sarà il secondo Coordinamento RENA , il nostro appuntamento “di famiglia”: ci incontreremo con i responsabili di antenna e dei progetti per fare il punto su cosa stiamo organizzando per quest’anno, per condividere esperienze, trovare sinergie, mettere in circolazione l’intelligenza collettiva di RENA per rendere i nostri progetti venturi in grado di avere un impatto sempre maggiore nel paese. E ce ne abbiamo bisogno, perché abbiamo per le mani dei progetti dalle potenzialità enormi.


PROGETTI

.

Next Rieti

Snia

E’ partito a Rieti il progetto di riqualificazione urbana che interessa l’area dismessa Ex Snia Viscosa. Il nostro ruolo è avviare un processo di co-progettazione, che coinvolga cittadinanza, proprietà, istituzioni. Insomma abbiamo disegnato una roadmap per dare a Rieti uno strumento per riprendersi un pezzo di passato e costruire un pezzo di futuro. E’ partita la prima parte del progetto, una open call locale e internazionale, che vuole costruire una squadra di teste e professionalità eccellenti e competenti per disegnare ipotesi concrete di futuro. La call è aparta fino alla fine di marzo, a questo link tutte le info per partecipare. http://www.nextrieti.it/

Selezioneremo 10 persone da inserire in team multisciplinare di progettazione, che si trasferirà a Rieti, per 2 settimane, nel corso del mese di Maggio.


Festival delle Comunità del Cambiamento

festival-del-cambiamento_ringraziamenti-72-500x185

L’altr’anno è stato un successo clamoroso, quest’anno non ci accontentiamo, e stiamo lavorando ad un impatto ancora maggiore. Il Festival si terrà il 13 e 14 giugno prossimi, sarà sempre più il catalizzatore dei nostri sforzi di creare una rete delle comunità del cambiamento, una rete in grado di essere sempre di più massa critica per cambiare il Paese. A Michele D’Alena si affiancano nell’organizzazione Roberta Franceschinelli, Francesca Mazzocchi e Cecilia Manzo. Il format in due giorni ci darà più spazi per i tavoli tematici di discussione, l’elaborazione di proposte, la formazione, insomma ce ne stiamo inventando tante. Anche una call per coinvolgere il mondo dei docenti e ricercatori universitari. Stay tuned per gli aggiornamenti e intanto andatevi a dare un’occhiata qui a quello che è successo lo scorso anno.

Festival delle Comunità del Cambiamento


Giovani united

 

10458853_10152119724952050_521984376541657726_n

Il progetto partito da un anno sta arrivando alla fase operativa con un obiettivo molto ambizioso: radunare tutte le principali associazioni giovanili di categoria in Italia, censire in giro per il paese le buone pratiche che abbiano prodotto buoni risultati nel facilitare l’accesso dei giovani dalla formazione al lavoro, L’obiettivo è far emergere i prototipi innovativi che sono già in atto nel nostro Paese, costruire ed allargare partenariati, individuare buone prassi che possano essere replicate e scalate. Appuntamento a marzo per la conferenza stampa di lancio del progetto, vi aggiorneremo naturalmente, per adesso se volete saperne di più trovate tutto qui.

http://www.progetto-rena.it/giovani-united/


SEGNALAZIONI DALLA NOSTRA GALASSIA

.

26 Febbraio, Milano. Innovare per ripartire. Gli imprenditori sociali di Ashoka come motore per la crescita. In Italia e nel mondo. Ashoka, uno dei più importanti network globali di imprenditori sociali sbarca in Italia. Come RENA siamo orgogliosi di essere partner di questo evento che porterà in Italia una decina di Fellow internazionali. A noi il compito di affiancare uno di essi (Sasha Haselmayer, fondatore di Citymart), per aiutarlo ad entrare nel mercato italiano. Più info qui: http://www.progetto-rena.it/2015/02/sasha/


28 Febbraio, scade il bando Culturability. Ultimi giorni per partecipare alla call di Culturability aperta a progetti d’innovazione culturale e sociale che promuovono benessere e sviluppo sostenibile. La dotazione complessiva del bando è di 360 mila euro. Al termine del percorso, verranno selezionati 6 progetti fra quelli arrivati, ognuno riceverà 40 mila euro come contributo economico e 20 mila euro in attività di formazione e incubazione. http://culturability.org/bando/


5 e 6 Marzo, Venezia. A H-Farm il Crowdsourcing Summit. Per scoprire come le dinamiche di comunità stanno cambiando il modo in cui aziende, pubbliche amministrazioni ed associazioni operano e si organizzano. Aprendo una miriade di opportunità per chi è curioso di sperimentare. Per saperne di più: http://crowdsourcingweek.com/csw-summit-venice/


5, 6 e 7 Marzo, Milano. In Triennale per scoprire Segnali di Futuro. Una mostra evento sulle esperienze di innovazione dal basso nell’area milanese, che ci fa piacere condividere con tutti voi. Perché sono la cifra del cambiamento in atto, nella produzione dei servizi pubblici, nelle forme del lavoro, nei modi di abitare, nella creazione di coesione sociale, nelle nostre strategie quotidiane di cura del benessere individuale e collettivo, nelle pratiche culturali e della mobilità. Per saperne di più e segnalare i vostri Segnali di Futuro, http://segnalidifuturo.com/


Casanetural lancia ArtAbout. ArtAbout è una Piattaforma Progettuale Aperta e Integrata dove l’Arte è strumento di analisi, linguaggio per raccontare, denunciare, rivoluzionare le visioni comuni sui temi ambientali, territoriali e culturali. Il primo tema di ArtAbout è il petrolio e il suo impatto ambientale. A maggio la prima residenza d’artista tematica. Ci si candida da qui: http://www.artabout.org/