E’ iniziato il conto alla rovescia verso la “Notte dei Pionieri”, la grande cerimonia di premiazione del concorso “A caccia di pionieri” che si terrà venrdi 3 maggio a Milano prsso la location esclusiva della Triennale.
Nell’attesa di incontrarli tutti a Milano , abbiamo deciso di svelare i nomi dei 120 partecipanti, le organizzazioni visionarie e innovative che stanno lavorando per generare cambiamento concreto. Tutti i 120 pionieri saranno inoltre “mappati” in una speciale “Mappa dei Pionieri”, una vera catalogazione georefernziata che siamo preparando per valorizzare ogni storia e per facilitare la creazione di reti di collaborazione fra i pionieri.
Nei prossimi giorni inizieremo a diffondere anche i nomi dei narratori d’eccezione che scriveranno i racconti basati sulle storie dei 10 pionieri vincitori e che saranno raccolti in un ebook edito da La Stampa, il media partner del Concorso.
I nomi dei 10 pionieri vincitori sono invece avvolti dalla riservatezza e saranno invece svelati durante la “Notte dei Pionieri”: prenotate il vostro posto per assistere alla premiazione a agli storytelling dei narratori d’eccezione! Trovate qui tutte le informazioni e il ink per l’iscrizione.
Sono realtà giovani?
Le organizzazioni che hanno partecipato “A caccia di Pionieri” sono giovani, ben il 54,9%  é nato negli ultimi tre anni e ha già raggiunto un primo successo.
Dove vivono?
La maggior parte dei pionieri si concentra al nord Italia (42%), seguito dal sud (32%), con una buona rappresentanza al centro (23%) e qualche presenza fuori dai confini nazionali (4%).
Il viaggio alla ricerca di Pionieri lungo l’Italia ha permesso a RENA di conoscere tante nuove interessanti realtà e siamo contenti di verificare che  molti dei partecipanti alle tappe locali hanno deciso di iscriversi alla caccia! Tra le città dove risiedono i pionieri infatti troviamo: Torino, Milano, Palermo, Bologna, Roma e Firenze.
In che ambito operano?
I pionieri vogliono rendere il territorio protagonista dello sviluppo (51% in sviluppo delle comunità locali), dare all’Italia una democrazia migliore, aperta nella definizione del bene comune (27% qualità della democrazia) e creare opportunità di crescita per le nuove generazioni, rafforzare la cultura del merito, liberare quel talento di cui ognuno dispone (22% formazione e talento).
Il processo di selezione é stato difficile ma rigoroso: trovate qui tutti i dettagli sulla composizione della giuria e sul metodo di valutazione adottato.
Godetevi la prima infografica di RENA dedicata ai partecipanti al concorso!

1

 
Volete consocere nel dettaglio i 122 pionieri? Ecco tutte le organizzazioni che hanno partecipato al concorso!

Sviluppo delle comunità locali

Formazione e talento

Qualità della democrazia

Addiopizzo travel
APS Mitades
Artisans Webservice
ASL Torino 2 – Ufficio Comunicazione Digitale 
Associazione culturale Apertamente
Associazione promozione e sviluppo
Bikedistrict
Buygether
Canapuglia
Ciclostile architettura
Clipit
Cohousing Bovisa
Comune di Reggio Emilia
Duediquattro il collaboratorio
Ecoliving l’Apebianca
Ecomuseo
Enhancers
Etsy Italia
ExFadda_Idee Extralarge
Farm Cultural Park
Fondazione insieme per Roma
Food Republic
Gaia eco banqueting
Green Building Council Italia
Housinglab
Idea Ginger
[im]possible living
Impronta etica
Industria Scenica
Io resto in Calabria
Jak Bank Italia
Kambibi
Live art
Mappi
N.E.A. soluzioni
Napoli with me
Necto
Open: il punto sociale
Opereaperte
Paesaggi d’Abruzzo
Paqos
Pariginedita
PLUG
Politronica
re.rurban
Sadilegno
Sardegna 2050
SocialabTTT
Socialup
Sostenibile.com
Spazi dell’anima – Scuola di filosofia e cittadinanza
Startupsaturday
Sviluppo Basilicata
Sviluppo Piemonte Turismo
TOP-IX
Trade School Milano
Treedom
Trento Rise
WeTipp
wwworkers
Accademia siciliana shiatsu
Alpenway Mediaproduction
Associazione culturale Il Tamarindo
Associazione Il Lavoratorio
Associazione per lo studio e la promozione della musica contemporanea
Associazione Portofranco milano
Build it up
CETIC – Centro di Ricerca per l’Economia e le Tecnologie dell’informazione e della Comunicazione
Distillers
Eggers 2.0 
Empleko
Esperio
Fondazione Cesare Pavese
Goodmakers
Greenjobs
Hulot Associazione culturale
Imprese di talento
Inward
Mostrami
Muoviti per la novità
Network giovani ingegneri nazionale
Noidealab
ONG 2.0 cambiare il mondo con il web
On-Off Cigarette
Piccolo Teatro Patafisico
Progetto QUID
Sicilworld creative farm
We-Sport
Young Ambassadors Society
Associazione Campi Flegrei a tavola
Associazione culturale Nicodemo
Cittadini Creativi
Comitato per la Difesa delle Terre Joniche
Crisislab
Diritto di sapere
E’ l’ora uniti per cambiare
Ethicando
Exbo
Exbook.eu
FiordiRisorse
Focus Lab
Fooding social club
Heartbeat1
Mobilita Palermo
Neos srl
Neostudenti
Newto
Officina città solidale
Pagella Politica
Progetti educativi
Progre
Quattrogatti
Renurban
Rosalio
Salvaiciclisti
Sciarada
Skillbros
Social business world
Tingout
TUO

Secondo voi quali sono i 10 vincitori? Scriveteci la vostra personale classifica delle 10 organizzazioni più rappresentative! Siamo curiosi di sapere cosa ne pensate!
Ci vediamo a Milano!