Lo scorso 8 luglio 2011 RENA ha partecipato al quinto forum “Le innovazioni necessarie” organizzato a Stresa dai Giovani Imprenditori di Confindustria Piemonte.
Il convegno, inserito all’interno delle celebrazioni per il il 150esimo anniversario per l’unità d’Italia, s’inquadra all’interno di una collaborazione ormai pluriennale fra la nostra associazione e i giovani imprenditori piemontesi. In particolare, in questo caso la nostra collaborazione si è configurata come una vera e propria partnership  e RENA ha contribuito attivamente sia alla fase di concezione dell’evento sia alla sua realizzazione. Il forum di quest’anno è stato suddiviso in due dibattiti: il primo, intitolato “Innovazione e futuro”, ha visto la partecipazione del futurarenauta torinese Michele Visciola; il secondo, dal titolo “Innovazione e gestione  d’Impresa” è stato moderato dal nostro Frediano Finucci.  Ad entrambi i panel RENA ha dato un contributo importante sia nella definizione dei contenuti da trattare sia nell’invito dei relatori.
In questa occasione inoltre il nostro contributo si è spinto più in là: è stato preparato un documento di lavoro, intitolato “Le innovazioni necessarie”, che ha fatto da cornice, insieme al documento preparato dagli imprenditori piemontesi, all’evento. Il nostro documento si è posto l’obiettivo di evidenziare come nel contesto economico attuale sia indispensabile per l’imprenditore affrontare l’innovazione sotto molteplici aspetti (tecnologico, culturale, sociale) e che il filo conduttore che deve guidare chi fa impresa nell’affrontare queste sfide debba essere una predisposizione all’apertura verso nuovi approcci culturali e imprenditoriali, verso nuovi mercati e nuovi modelli di business. Nella nostre intenzioni questo documento è solo un primo passo, che dovrebbe portare nei prossimi mesi alla preparazione di un vero e proprio position paper avente per oggetto queste tematiche.
Hanno contribuito al progetto diversi arenauti: Marco Piana, Andrea Beltramello, Fabio Oliva, Davide Agazzi, Giuseppe Romanato hanno dato una mano nella fase di concezione dell’evento e di preparazione dei panel. Guido Meak, Michele Visciola, Raffaele Mauro, Fabio Oliva, Marco Piana hanno invece dato il loro contributo alla preparazione del documento di lavoro RENA. Diversi arenauti hanno poi partecipato personalmente all’assise di Stresa facendo conoscere la nostra associazione anche a chi fra gli amici piemontesi non aveva ancora avuto modo d’incontrarci.
Per informazioni sull’evento di Stresa e sul paper sull’innovazione contattare Marco Piana: m.piana@progetto-rena.it