Il 21 novembre 2009 alcuni arenauti hanno partecipato a Roma al LUISS BarCamp, un evento aperto a tutti che aveva l’obiettivo di proporre una nuova metodologia di confronto per condividere e apprendere in un ambiente aperto, attraverso una platea allargata di partecipanti.
Il LUISS BarCamp è stato organizzato dall’Associazione Laureati Luiss (ALL), in particolare è un’idea del gruppo di pensiero “Ventialle20” in collaborazione con l’Università LUISS Guido Carli ed il Network Nazionale e Internazionale ALL.
L’evento si è suddiviso in tre momenti: l’apertura in plenaria con un intervento di Gianni Letta, seguita dalla discussione in 9 sessioni parallele e infine l’intervento di chiusura, nuovamente in plenaria, tenuto da Umberto Garimberti. [//]
Alessandro Fusacchia, Costanza Hermanin, Marco Ferraro, e Sara Callegari  hanno partecipato alla sessione intitolata “Pensare e fare: velocità dei pensieri e tempi delle decisioni politiche”. Alla discussione hanno contribuito i maggiori think tank italiani e ciò ha offerto l’occasione per presentare RENA ad un vasto pubblico. L’obiettivo di RENA era di stimolare una riflessione per costruire una progettualità da sviluppare insieme ai think tank.
Chiara Pocaterra ha partecipato alla sessione “Grid parity: Tra Green Investments e Green Gobs” con un intervento sulla ricerca come motore di competitività.
Frediano Finucci ha partecipato alla sessione “Imprenditorialità” con un intervento su RENA e l’imprenditorialità.
Marinella Giannelli ha partecipato alla sessione “L’altro Iran” con un intervento su Il bad-hejabi si sposta sul web: Le donne si svelano sui blog.
I prossimi passi scaturiti dalla partecipazione a LUISS BarCamp saranno volti alla creazione di sinergie con le associazioni ALL e Ventialle20.
Cliccare qui per guardare l’intervista su Radio LUISS ad Alessandro Fusacchia.