Ad Aprile 2011 RENA presentava al Festival del giornalismo di Perugia “Il Dato è tratto“, uno studio per mettere in luce la mancanza di trasparenza sull’origine delle fonti alla base delle notizie diffuse dai diversi mezzi di informazione pubblica. Il successo di questa prima iniziativa ha spinto il gruppo di lavoro a guardare avanti immaginando Verifatti, un portale – in costruzione – ispiranto al factchecking nordamericano. Nel frattempo sul territorio nazionale si sono sviluppate esperienze interessanti sia a livello locale che nazionale, che partendo da presupposti simili, ma con strumenti diversi, stanno portando avanti un lavoro sulla qualità e la trasparenza dei servizi di informazione.
Da qui in RENA è nata l’idea di una tavola rotonda capace di riunire tutti i soggetti che in Italia si stanno occupando di qualità dell’informazione, al fine di valutare quali strumenti possono essere messi in campo per un possibile progetto di monitoraggio informativo delle prossime elezioni legislative italiane.
Ci stiamo infatti avvicinando a una campagna elettorale che sarà particolarmente importante per il nostro paese. Se non saremo in grando di costruire un rapido ed efficace processo di factchecking ci troveremo presto di fronte all’ennesima campagna elettorale urlata, fatta di dichiarazioni non verificate ed esercizi di retorica. Il monitoraggio in tempo reale sulle dichiarazioni prodotte durante una campagna elettorale nazionale è un esercizio con cui nessuna delle esperienze oggi attive in Italia si è mai misurata, ma in Italia abbiamo le forze, le competenze e le risorse per farlo. Basterebbe solo coordinare al meglio le esperienze presenti e orientarle tutte verso alcuni obiettivi concreti.
I nodi da sciogliere sono parecchi e non banali. Si tratterà di capire quali strumenti e metodi adottare per verificare le dichiarazioni in tempo reale, ma soprattutto scegliere su quali dichiarazioni concentrarci e come oraganizzarsi per coprire anche una diretta televisiva, come hanno già fatto Véritomètre in Francia e Factchecking.org negli Stati Uniti.
Di tutto questo vorremmo discutere in una riunione a porte chiuse il 15 settembre prossimo a Roma, con l’idea di riunire le forze di tutti per dare vita a un grande presidio di democrazia. Con l’obiettivo di sviluppare e testare un modello che potrà poi essere donato a chi avrà le forze per gestirlo.
RENA, promuovendo e organizzando una tavola rotonda sul tema ha deciso di mettersi a disposizione per far si che queste ipotesi non restino un caso di scuola ma si trasformino in un progetto concreto, per arrivare preparati alle elezioni del 2013.
Per saperne di più: Fabio Oliva, f.oliva@progetto-rena.it (responsabile Sviluppo Progetti); Alessandro Corda, a.corda@progetto-rena.it  (coordinatore progetto Verifatti)