C’è tempo fino al 27 luglio per candidarsi alla seconda edizione della Summer School RENA, che si svolgerà a Matera dal 2 all’8 settembre 2012. Candidarsi è semplice, basta riempire questo formulario.
Perché la Summer School
La Summer School RENA  in collaborazione con Intesa Sanpaolo, Sviluppo Basilicata e Matera Hub, nasce dalla convinzione che il miglioramento della qualità della democrazia e della pubblica amministrazione siano nelle mani dei cittadini. Gli spazi concessi oggi alla cittadinanza nei processi decisionali e nella vita democratica vanno però ripensati accuratamente, massimizzando gli incentivi ad una partecipazione di qualità e minimizzando il rischio di processi ingessati o inconcludenti.
Gli obiettivi dalla Summer School sono, nell’immediato, la sensibilizzazione dei partecipanti ad una cultura della responsabilità nella cosa pubblica, la conoscenza delle opportunità che le nuove tecnologie offrono in questo ambito e la consapevolezza delle esperienze di successo (e di insuccesso) da cui trarre insegnamento. In un’ottica di più lungo periodo, RENA si propone di formare il primo nucleo di una generazione di cittadini responsabili e impegnati nel perseguimento del buon governo, capaci a loro volta di sensibilizzare e coinvolgere altri cittadini in iniziative e progetti d’interesse comune.
Scarica qui il rapporto finale dell’edizione 2011.
Il Programma
Il programma didattico sta per essere finalizzato in questi giorni, intanto qui è disponibile una versione provvisoria con i docenti che hanno già confermato la loro presenza. Il corso consiste in un programma “a tempo pieno” impostato su quattro temi rilevanti per il rapporto tra buon governo e cittadinanza responsabile e su una serie di spunti complementari relativi a storie personali o progettualità locali. I quattro temi principali riguardano:
(1) la regolamentazione intelligente e la tensione / interazione tra partecipazione e decisioni basate sui dati;
(2) La trasparenza, i dati aperti e l’alfabetizzazione;
(3) lo spazio dei cittadini nella cura dei beni comuni;
(4) la decisione condivisa e la prospettiva della “Wikicrazia”.
Tra le ulteriori tematiche affrontate nell’arco della settimana anche l’innovazione, le start-up e l’impresa sociale.
I Docenti
Il corpo docente comprende sia soci di RENA con esperienze d’insegnamento di alto livello sia personalità affermate dal mondo del giornalismo, della politica e delle Università. Hanno già confermato la loro presenza: Alberto Cottica, Annibale D’Elia, Dino Amenduni, Ernesto Belisario, Paolo Verri, Gianni Pittella, Gregorio Arena, Morena Ragone, Alex Giordano, Marcello Urgo, Mariella Stella, Alex Foudon, Davide Agazzi, Alessandro Fusacchia, Michele d’Alena, Chiara Feliziani, Pietro Speroni di Fenizio, Rossella Tarantino, Filippo Munisteri, Andrea Petrella, Matteo Ciastellardi, Enzo Maria Lefevre Cervini, Gianluca Sgueo e molti altri si stanno  aggiungendo a questo elenco proprio in queste ore.
Il processo di selezione
Una volta scaduti i termini, le candidature presentate saranno esaminate da un comitato scientifico. Questo si compone di membri provenienti dai settori più svariati, in grado di  apprezzare candidati con profili disciplinari diversi. La Summer School mira, infatti, a far incontrare e lavorare assieme persone con competenze diverse e complementari, rappresentative dell’intero paese. I membri del comitato scientifico avranno diversi giorni per esaminare attentamente le candidature, e si riuniranno alla fine di luglio per valutarle insieme. I risultati saranno comunicati ai primi di agosto. La partecipazione alla scuola è soggetta a una quota d’iscrizione simbolica di 100 euro.
I requisiti di accesso
Oltre ad una buona conoscenza della lingua inglese e un forte interesse per la gestione responsabile della cosa pubblica, non vi sono limiti d’età né requisiti minimi in termini di titoli di studio. Per maggiori dettagli sui profili dei partecipanti della scorsa edizione consultare: Partecipanti 2011.
Contatti
Per maggiori informazioni sul progetto Summer School http://www.progetto-rena.it/summerschool/ o contattaci all’indirizzo: summerschool@progetto-rena.it