estate

Un’estate all’insegna di  innovazione, cultura e territori. Occasione di crescita collettiva dalla rete RENA, in tutta Italia. Tanti gli eventi di assoluto valore che si concentreranno nelle prossime settimane.

Scopriamoli insieme!


Call For Solutions

lampppp

Il 30 Giugno scade la call for solutions di Social Roots.

Social Roots é la­­ piattaforma per l’innovazione sociale nel settore agrifood rivolta ad aziende, associazioni, start up e aspiranti imprenditori con lo scopo di favorire l’incontro tra la domanda e offerta di innovazione sociale nel settore AGRIFOOD. Fino al 30 Giugno è aperta una call per selezionare idee relative a nuovi modelli di business per il settore; processi di innovazione sociale nei territori; innovazioni tecnologiche per promuovere la sostenibilità ambientale.

In palio la possibilità di partecipare gratuitamente all’EXPO Camp, che si svolgerà a Milano dal 7 all’11 settembre 2015.

Leggi qui tutte le info


CheFare

che fare

Chiude l’1 Luglio la call del bando Che Fare, per finanziare progetti di innovazione in ambito culturale

CheFare è ormai uno dei principali punti riferimento in Italia quando si parla innovazione e cultura. Il bando è giunto ormai alla sua terza edizione e si è dimostrato in grado di intercettare esperienze davvero notevoli di cultura ad impatto sociale. Quest’anno in palio ci sono 3 premi da 50 mila euro.

Che aspettate a candidarvi?


BrainSurfing

braisurfings

Chiude il 30 Giugno la call per prendere parte a Brainsurfing, laboratorio di sviluppo locale che si terrà in Sardegna dal 27 Luglio al 2 Agosto.

Continuano in nostri esperimenti sul fronte dell’elaborazione di strategie di sviluppo locale. Questa volta si va in Sardegna, per contribuire a rafforzare l’azione dell’associazione ProPositivo. Una nuova occasione di apprendimento ed elaborazione collettiva, a forte impatto civico.

Leggi la notizia


StartApp Toscana Contest

Schermata 2015-04-15 alle 08.44.57

La Regione Toscana lancia un contest per lo sviluppo di applicazioni per mobile e web in grado di aumentare il numero e il livello dei servizi digitali per i cittadini e le imprese. L’obiettivo è sostenere le sperimentazioni di giovani innovatori, meglio se fatte in rete con imprese che operano nei settori più tradizionali dell’economia toscana. Fino al 15 luglio è possibile inviare il proprio progetto ed essere fra i venti selezionati che riceveranno un contributo di 20 mila euro, per un totale di 400 k stanziati. Anche per questa iniziativa RENA coopera con la Regione, dopo la collaborazione al worskhop di coprogettazione sulle politiche per l’innovazione e l’hackaton civico organizzati negli scorsi mesi in Toscana.

Scopri di più